Pittura murale

placeholder placeholder placeholder placeholder placeholder placeholder placeholder placeholder placeholder placeholder placeholder placeholder placeholder placeholder              
Lo spettro delle pitture murali restaurate va dal periodo romanico al gotico fino alle pitture decorative del 19esimo secolo. Nella prima fase è importante scoprire e definire l’origine del danno, in modo di essere in grado di stilare un piano di restauro in seguito al quale vengono definite i necessari interventi di pulitura, consolidamento e ritocco. L’esecuzione viene accompagnata ad analisi scientifiche che specificano la scelta dei materiali e delle tecniche da adottare. Solo così si riesce a garantire la conservazione di preziosi beni culturali.

 

San Leonardo in Passiria -
Casa canonica

Provvedimenti:
- scoprimento delle superfici e restauro delle decorazioni attorno alle finestre

 
  placeholder placeholder placeholder                          

Monastero di Sabiona - Chiesa di nostra signora

Provvedimenti:
- Pulitura delle superfici
- Stuccatura delle parti a rischio con pulitura dell’intonaco
- Ritocco di parti incongrue

 
  placeholder                              

Bressanone Via Crucis



Provvedimenti effettuati:
- Pulitura delle superfici
- Riempimento delle aree danneggiate
- Stuccatura delle parti a rischio
- Consolidamento dello strato di pittura e ritocco

placeholder                                        

Monastero di Sabiona Chiesa della Santa Croce

Provvedimenti:
- Pulitura delle superfici
- Stuccatura delle parti a rischio con pulitura dell’intonaco
- Ritocco di parti incongrue

placeholder placeholder placeholder placeholder                                  

Comune di Termeno Tenuta Langenmantel


Provvedimenti effettuati:
- Scoprimento della superficie
- Riempimento delle parti mancanti
- Ritocco

Le pitture erano state ricoperte da vari strati di calce e risultavano solo parzialmente visibili. Lo scoprimento è stato effettuato meccanicamente con scalpello e gomma di fibra ottiche. Il riempimento delle parti mancanti con intonaco a calce. Dopodiché le parti mancanti sono state tinteggiate ad acquerello.

  placeholder placeholder